Ti-Press
BRISSAGO
06.01.18 - 13:090

Come da tradizione, un tuffo nel Verbano per la Befana

In 50 temerari hanno sfidato le rigide temperature presso il Porto Comunale La Resiga

BRISSAGO - Il brutto tempo non ha fermato i temerari che, come ormai tradizione vuole, hanno festeggiato il giorno della Befana con un bel tutto nel Lago Maggiore.

La 18esima edizione della Nodada de la Befana ha visto 50 coraggiosi nuotare per 80 metri presso il Porto Comunale La Resiga di Brissago. D’obbligo il costume da bagno, non è poi mancato qualche indumento festoso per rendere l’esperienza ancora più goliardica.

La temperatura dell’acqua era leggermente superiore allo scorso anno con i suoi 7,5 gradi, ma poco conta. A disposizione dei partecipanti un secchio d’acqua fredda sul pontile, da versarsi addosso per acclimatarsi prima del tuffo.

A bordo lago diversi curiosi che, sotto l'ombrello, hanno tremato e sorriso insieme ai partecipanti.

Commenti
 
Monica Ca 1 sett fa su fb
IO CON IL PENSIERO .
Potrebbe interessarti anche
Tags
befana
tuffo
tradizione
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report