CHIASSO
1 settimana0

Terrorismo: arrestati due asilanti al centro di Chiasso

Spiccato un mandato di cattura internazionale. I due sarebbero collegati al killer di Marsiglia Ahmed Hannachi

CHIASSO - Due richiedenti asilo sono stati arrestati al centro di accoglienza di Chiasso, in un'indagine anti terrorismo. I due, tunisini sulla trentina, sarebbero collegati al killer di Marsiglia Ahmed Hannachi. La notizia, anticipata da TeleTicino, è stata confermata a tio.ch/20minuti dalla Fedpol, che ha ordinato l'intervento. L'operazione è scattata questa notte.

Gli arrestati, spiega la portavoce Anne-Florence Débois, «rappresentano un rischio potenziale per la sicurezza interna in Svizzera, in collegamento con attività terroristiche all'estero». In particolare, sui due asilanti pendeva un mandato di cattura internazionale, per un loro presunto ruolo nell'attentato di Marsiglia di settimana scorsa. Hannachi ha accoltellato a morte due giovani donne, prima di essere ucciso dalla Polizia.

L'arresto, fanno sapere dalla Fedpol, è stato eseguito dalla polizia cantonale ticinese. «Delle verifiche sono in corso sulle misure da adottare» continua la portavoce. «In questo contesto si tratta di misure di polizia amministrativa, come un divieto d'ingresso o un rimpatrio».   

TOP NEWS Ticino
Copyright &copy2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report