ZURIGO
10.01.18 - 10:010

Spara alla moglie in ospedale, poi si uccide

Inutili i tentativi di rianimazione. Entrambi sono morti per le ferite riportate

ZURIGO - Un dramma familiare si è consumato, nella prime ore di mercoledì, all'ospedale di Affoltern am Albis. Stando alle prime informazioni, un pensionato avrebbe sparato alla moglie 83enne, lì ricoverata, poi avrebbe rivolto l'arma contro di sé.

A trovare i corpi è stata un'infermiera, allertata dagli spari. Nonostante i tentativi di rianimazione, i due anziani sono morti a causa delle ferite riportate.

Le circostanze dell'omicidio-suicidio sono al vaglio degli inquirenti. Da quanto tempo la donna fosse in ospedale e quale fosse il suo stato di salute non è dato saperlo «per tutela della privacy», come riferisce la polizia cantonale. Non è chiaro neppure come l'uomo sia entrato nella stanza della moglie nel bel mezzo della notte.

Potrebbe interessarti anche
Tags
moglie
ospedale
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report