SUPSI
12.12.17 - 07:000

Insegnare con la matematica nel cuore

Intervista a Martina Fontana, docente presso la SUPSI

 

Chi sei e quali esperienze formative e professionali hai maturato?

Sono Martina Fontana e sono laureata in Matematica pura ed applicata. Dal 1997 sono docente presso la SUPSI. Attualmente ricopro la posizione di docente professionista al Dipartimento tecnologie innovative, sono tutor di ciclo e delegata per il servizio Gender e Diversity.

Come ti sei appassionata alla matematica?

Grazie all’amore per la conoscenza e alla consapevolezza che la matematica costituisce il linguaggio di base di ogni conoscenza scientifica.

Quali qualità ritieni debba possedere un docente per fare un buon lavoro?

La passione, la professionalità e sicuramente la capacità di mettersi sempre in discussione. Di ogni singolo studente riuscire, nel limite del possibile, a capire le potenzialità e le eventuali difficoltà, per poterlo seguire in modo ottimale nel suo percorso accademico.

In qualità di docente apprezzata dagli studenti quale consiglio darebbe ad un docente che intraprende questa professione?

Sicuramente di ricordare sempre che la passione e l’entusiasmo sono qualità indispensabili nella professione del docente: non si tratta di trasmettere solo nozioni, ma anche e soprattutto l’amore per la conoscenza, in ogni ambito. A questo però deve essere sempre associata una forte e convalidata competenza professionale.

TOP NEWS Supsi
Copyright ©2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report