LA TECNICA
31.10.17 - 13:000

Labbra carnose con i filler

L’utilizzo dell’acido ialuronico ha reso ancora più veloce e sicuro questo trattamento

 

Le labbra carnose rappresentano un biglietto da visita importante per la femminilità di ogni donna, logico dunque che la diffusione dei filler per rendere più grandi e turgide le labbra sia in costante aumento. Parliamo, infatti, di una tecnica veloce, indolore e in grado di ottenere risultati armoniosi, che non alterano l’equilibrio complessivo delle linee del viso.

Il materiale più usato per i filler di nuova generazione è l’acido ialuronico, sostanza biocompatibile e che viene riassorbita naturalmente dall’organismo nel giro di qualche mese. Proprio questo processo di riassorbimento fa sì che gli effetti del filler non siano definitivi: dopo 6-9 mesi il risultato ottenuto svanirà e dunque ci si dovrà sottoporre a una nuova seduta per ripristinare il “gonfiore” delle labbra. Tra le qualità dei filler all’acido ialuronico c’è il fatto che non servono semplicemente ad aumentare lo spessore delle labbra: questo trattamento, infatti, è in grado di definire meglio i contorni, correggere asimmetrie e dunque migliorare  la forma della bocca.

Per questo motivo, i filler vengono utilizzati non solo come metodologia puramente estetica, ma anche per correggere danni causati da traumi o paresi. La durata di una seduta ambulatoriale è di circa 15 minuti, il trattamento è indolore (i materiali iniettati sono spesso arricchiti di un anestetico locale) e una volta terminato può lasciare un leggero gonfiore che sparirà in un paio di giorni.  

Visita Medijeunesse - La medicina estetica a Lugano

ULTIME NOTIZIE Medicina Estetica
Copyright ©2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report