LUGANO
1 settimana0

Estetica vaginale - Lettura vietata ai maschietti

Qualche anno fa avremmo toccato l'argomento con leggero imbarazzo

All'epoca delle nostre nonne parlarne risultava essere un tabù ed infatti non se ne parlava affatto. Le cose oggi sembrano completamente cambiate e non per perdita di pudore ma per una spudorata voglia delle donne di essere belle anche " Lì ".

Sarà colpa o merito (a secondo delle opinioni) della cultura più liberale e della emancipazione femminile che l'area pubica e genitale vive una rinascita incontrollata tanto che i trattamenti per rendere più attraente la vagina, qualora ce ne fosse il bisogno, hanno subito un aumento esponenziale secondo solo agli interventi di ricostruzione dei glutei alla J-LO di Miami. Tutto parte da oltre oceano ma è in Inghilterra che si verifica il primo e vero Miboom di richieste d'intervento estesosi in pochi mesi in tutti i paesi Europei con punte massime nel vicino BEL PAESE, giá museo di bellezza in tutto e per tutto, che non poteva rimanere fuori da questa nuova tendenza.

Ed è così che un bel giorno molte donne, senza discriminazione d'età, forse solo per curiosità, munite di specchietto e con le gambe leggermente divaricate decidono di superare il tabù e di sbirciare la zona calda.

Il dato scioccante è che mentre era prevedibile e giustificato un approccio simile per valutare la buona tenuta o meno delle parti basse da parte le pluripari e delle donne di una certa età, impensabile e difficilmente giustificabile rimane il dato che a rivolgersi al medico ed al chirurgo estetico siano soprattutto le giovani fanciulle dai 18 ai 24 anni. Nell'affrontare la questione non basta allora solo prendere per valido il fatto emergente ma bisogna chiedersi anche quali siano i motivi reali che spingono una ragazza nel fior della gioventù a ricorrere ad un abbellimento estetico delle parti intime.

In primo luogo non viene fatto per soddisfare la volontà dei loro compagni. Infatti, in un sondaggio effettuato da Dr. Streicher della Northwestern University’s medical school, al 98% degli uomini NON interessa affatto il profilo estetico della vulva, non più del colore degli occhi o la forma delle orecchie.
Dunque le donne lo fanno per se stesse. Un elemento importante va ricercato nell’aumento della depilazione totale nelle giovani. La rimozione quasi integrale dei peli mette in primo piano quelle zone che madre natura voleva tenere in ombra. Anche la crescente accessibilità a siti pornografici e immagini
‘stereotipate’ ha creato la convinzione che esista una vagina ‘ideale’. Non più allora qualcosa di unico, uguale in fin dei conti per tutte, ma qualcosa da modulare, da adattare da sviluppare a secondo delle esigenze, come avviene per una nuova acconciatura o per un nuovo maquillage.

D'altronde, i trattamenti sono sempre meno invasivi e sicuri per cui il rischio di complicanze è minimo.

Si è addirittura in grado di poter intervenire utilizzando dei semplici Filler, iniettabili come avviene per gli inestetismi del viso.

In pratica, se le tue piccole o grandi labbra non ti soddisfano, non sono abbastanza briose, troppo grasse, grinzose, debordanti, asimmetriche o cascanti, è possibile ritoccarle anche meglio di photoshop e ottenere una bellezza a tutto tondo.

L'importante è fare il tutto senza che l'uomo se ne accorga.

Visita Medijeunesse - La medicina estetica a Lugano.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
ULTIME NEWS Medicina Estetica
Copyright &copy2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report