CANTONE
29.11.17 - 14:140

Ottimizzazione energetica: 5 modi per ridurre gli sprechi di elettricità e calore

Edilo.ch, il portale web dedicato all’edilizia e all’artigianato in Ticino, ti propone dei consigli mirati all’ottimizzazione ed efficienza energetica: come fare per ottimizzare i consumi?

 

L’efficienza energetica è la capacità di utilizzare l’energia fornita nel miglior modo possibile. 
Con l’espressione risparmio energetico si indicano tutte le attività, gli interventi e le tecnologie mirate a ridurre e ottimizzare i consumi di energia, a favore dell’ambiente e del portafoglio.
Come fare quindi a ridurre gli sprechi e il conto delle bollette?

1) Interventi sugli impianti
Si può ottenere una maggior efficienza energetica e un considerevole abbattimento dei consumi con gli interventi di sostituzione degli impianti, installandone di più efficienti e integrati con fonti energetiche alternative come pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica e impianti termici solari per la produzione di acqua calda sanitaria. In Ticino le spese sostenute per l‘installazione di un impianto solare in occasione di un risanamento sono fiscalmente deducibili. In questo modo si può approfittare di una riduzione sulle tasse, che, a seconda del reddito, può facilmente rappresentare un risparmio di alcune migliaia di franchi.

2) Interventi di isolamento termico
Per ridurre drasticamente i consumi elettrici complessivi sono preziosissimi gli interventi di isolamento termico dell’abitazione mediante:
- rivestimento a cappotto sulle pareti, con materiali isolanti e traspiranti, preferibilmente naturali
- coibentazione nelle intercapedini con insufflamento di materiale isolante 
- coibentazione delle coperture e possibilmente delle pavimentazioni
- sostituzione degli infissi con nuovi ad alta resistenza termica 
- oscuramento o schermatura delle pareti trasparenti durante l’irraggiamento estivo.
Gli interventi di riqualificazione energetica aumentano la classe dell’immobile e quindi il suo valore, e determinano una drastica riduzione dei consumi, oltre a un sensibile aumento del comfort.

3) Accurata scelta dei terminali
Oltre alla centrale termica, particolare attenzione va posta nella scelta dei terminali:
- i moderni ventilconvettori (idronici o a espansione diretta)
- i classici radiatori (idronici ad alta temperatura, oggi anche con modelli di design)
- i più confortevoli ed efficienti pannelli radianti (idronici a bassa temperatura), a pavimento, parete o soffitto.

4) Controllo dei consumi
Per ridurre significativamente i consumi, il metodo più diretto è il monitoraggio degli stessi tramite:
- il controllo delle singole valvole termostatiche per un sistema efficiente di regolazione delle temperature locali
- l’uso di dispositivi di domotica quali sensori di presenza e interruttori a tempo per il controllo dell’illuminazione, climatizzazione, ventilazione.
- l’uso di lampade a LED a basso consumo per la luce artificiale,  per ottenere fino al 60% in meno dei costi relativi all’illuminazione. Tale percentuale cambia a seconda delle specifiche esigenze di consumo. 

5) Convertire la propria abitazione in Smart Home
Un’abitazione in cui diversi componenti come sensori, interruttori, webcam, serrature, termostati, sistemi di intrattenimento, smartphone, tablet e pc sono interconnessi tra di loro forma un sistema che consente di abbattere i costi del consumo di energia utilizzandola in modo intelligente e senza sprechi.

Il costo per riqualificare energeticamente la propria abitazione in Ticino è in funzione dell'entità dei lavori, del tipo di immobile o del fabbricato su cui si interviene, della classe energetica di partenza e di quella che si vuole raggiungere.

Desiderate realizzare dei lavori nelle vostre abitazioni? Andate su www.edilo.ch e richiedete una consulenza specifica ai migliori professionisti sul territorio Ticinese.

ULTIME NOTIZIE Edilizia Ticinese
Copyright ©2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report