SVIZZERA
22.03.16 - 14:340

Swisscom contro Netflix: chi rallenta chi?

Il servizio di streaming è quasi inutilizzabile da giorni per i clienti della compagnia svizzera, c'è chi parla di complotto

ZURIGO - I clienti Swisscom e abituali utilizzatori di Netflix sono furibondi: a quanto pare la performance del portale streaming di film e serie a causa della linea del provider svizzero è tutt'altro che stellare. Era già successo in passato con Upc Cablecom, ma il disservizio era stato risolto, ora sul web si parla già di «complotto».

Secondo molti abbonati Swisscom che si sono lamentati su Facebook, Twitter e anche nel forum del servizio clienti il colosso della telefonia elvetico starebbe volutamente ostacolando Netflix "stringendo" la parte di banda che utilizza. Il motivo? Fare il possibile per sostenere il proprio servizio di streaming. 

Swisscom, dal canto suo, respinge le accuse: «Stiamo facendo il possibile per risolvere la cosa, siamo in contatto diretto con Netflix, per noi la rete dev'essere veloce e soprattutto aperta. Non discriminiamo nessuno», ha Twittato l'azienda.

Il portavoce di Swisscom Armin Schädeli, intervistato da Watson, rincara la dose rigirando addirittura la frittata: la colpa del disservizio sarebbe solo del sito di streaming che avrebbe «gestito male il suo traffico dati lasciando scadere lo scorso 16 marzo uno dei suoi due contratti per il transito (con Deutsche Telekom)» e mantenendo solo quello con il provider elvetico.  «Evidentemente non è sufficiente per garantire la qualità del servizio» ha commentato Schädeli, «ma sono questioni che riguardano il loro management».

 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
swisscom
netflix
servizio
streaming
clienti
svizzera
TOP NEWS Finanza
Copyright ©2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report