Keystone
RUSSIA
10.01.18 - 12:440

Anche Telegram vuole creare la sua moneta virtuale

L'obiettivo potrebbe essere quello di far concorrenza a Visa o MasterCard

MOSCA - Il programma di messaggistica Telegram vuole creare una propria moneta virtuale, il Gram, e competere nel capo delle transazioni finanziarie: lo scrive il quotidiano russo "Vedomosti" citando il 'White Paper' di Telegram sull'operazione e sulla cosiddetta "offerta iniziale di moneta" (initial coin offering, Ico) per attirare investitori.

Secondo "Vedomosti", le reti blockchain attuali, come quella di Bitcoin ed Ethereum, non possono fare concorrenza per le transazioni a Visa o MasterCard perché troppo lente.

Telegram invece vuole creare una propria rete blockchain, che si chiamerà Telegram Open Network, e inserire nel programma di messaggistica un portafogli elettronico per i Gram con un'interfaccia molto più facilmente utilizzabile e comprensibile rispetto a quelle delle altre monete virtuali attuali.

Attualmente Telegram, fondata dal russo Pavel Durov, ha 150 milioni di utenti nel mondo e nel gennaio del 2022 punta a raggiungere un miliardo di utilizzatori. Questo potrebbe consentirle di attirare centinaia di milioni di persone nell'utilizzo del suo sistema di pagamento.

Durante la tappa preliminare di raccolta fondi, Telegram intende attrarre investimenti per 500 milioni di dollari da spendere per sviluppare la rete, le tecnologie e acquistare i server necessari.
 
 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche
Tags
telegram
moneta
vuole creare
telegram vuole
moneta virtuale
telegram vuole creare
gram
TOP NEWS Finanza
Copyright ©2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report