Keystone
GERMANIA
13.01.18 - 16:060

Giovani Spd contro l'accordo: «Merkel vuole star comoda»

Il capo dei giovani socialdemocratici Kevin Kuehnert teme che la nuova Grosse Koalition possa essere il «colpo di grazia» per il partito e promette battaglia

BERLINO - Teme che una nuova Grosse Koalition possa essere il «colpo di grazia» per l'Spd: per questo motivo, il capo dei giovani socialdemocratici dello Juso, Kevin Kuehnert, sta facendo battaglia in vista del voto di domenica 21 gennaio, quando la base del partito dovrà pronunciarsi sul pre-accordo arrivato ieri fra i Leader di Unione e Spd, per un nuovo governo.

«Angela Merkel vorrebbe governare comodamente», ha affermato in un'intervista all'emittente Ntv, ma con il documento uscito dai colloqui, i socialdemocratici «rinunciano a punti importanti del loro programma elettorale».

Kuehnert non vuole un ritorno alle urne, ma propende per un governo di minoranza, opzione scartata da Angela Merkel, ha sottolineato, solo per stare più comoda e senza argomentazioni serie.

Contro la Grosse Koalition - La base dell'SPD in Sachsen-Anhalt ha votato contro la nuova edizione della Grosse Koalition a Berlino. Un segnale non incoraggiante per Martin Schulz, che adesso deve convincere i compagni del partito in vista del congresso federale di domenica 21 a Bonn.

Nel Land dell'est, al congresso regionale, è stata accolta una mozione dei giovani dello Juso - con un solo voto di maggioranza - che chiedeva di non accogliere l'accordo dei colloqui esplorativi che si sono chiusi ieri a Berlino per il governo.
 
 


 
 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
giovani
spd
merkel
kuehnert
TOP NEWS Estero
Copyright ©2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report