PAKISTAN
13.01.18 - 15:590

Bimba stuprata e uccisa, l'autore forse è un serial killer

La polizia ha diffuso il fermo immagine di quello che potrebbe essere l'assassino responsabili di almeno altri sette simili omicidi

ISLAMABAD - La polizia pachistana che sta affannosamente cercando di mettere le mani sull'autore dello stupro e dello strangolamento, giorni fa in Punjab, di Zainab, una bambina di sette anni scomparsa il 4 gennaio, ha diffuso oggi il fermo immagine di un video di una persona, fortemente sospettata, che potrebbe essere un serial killer responsabile nell'ultimo anno di almeno altri sette simili omicidi.

Le proteste popolari si sono concluse a Kasur, la cittadina dove abitava la bambina, il cui cadavere è stato rinvenuto il 9 gennaio in una discarica di spazzatura. Ma i media continuano a coprire minuziosamente le indagini e riferiscono che la polizia ha impegnato i suoi migliori uomini con l'obiettivo di mettere le mani "sul colpevole dell'atroce delitto".

Dopo alcune immagini diffuse dopo il ritrovamento del corpo senza vita di Zainab in cui la si vedeva di spalle camminare vicino ad un adulto, oggi gli inquirenti hanno diffuso un fermo immagine di un altro video riguardante una persona "fortemente sospettata" di essere l'assassino.

Si tratta di un uomo di mezza età, con la barba ed un cappello di lana calcato sulla testa, che avanza con le mani in tasca e cammina vicino alla casa della vittima. La polizia ha importanti ragioni, riferisce la tv DawnNews, di ritenere che possa essere lui il colpevole.

Intanto c'è da segnalare che i test realizzati nell'Agenzia di Scienza forense del Punjab hanno confermato che il Dna del colpevole coincide con quello di una stessa persona che è stato protagonista di almeno altri sette cruenti episodi nei confronti di bambine nella stessa Kasur e nel distretto di Bargodha.

Queste informazioni sul possibile 'serial killer', precisa infine l'emittente, sono state consegnate alla squadra di investigatori della polizia impegnata nelle indagini.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
polizia
serial killer
serial
altri sette
almeno altri sette
almeno altri
fermo immagine
immagine
colpevole
persona
TOP NEWS Estero
Copyright ©2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report